Macherio: Gelosia, sequestra il rivale e lo ammanetta

Lissone_generica carabinieri

generica-carabinieri

Macherio, gelosia sequestra il rivale e lo ammanetta. Era convinto che sua moglie avesse una relazione con un altro uomo e per questo motivo ha cercato quest’ultimo e lo ha sequestrato. Protagonista della vicenda un 49enne di Muggiò, di professione muratore. L’uomo, questa mattina attorno alle 7, ha aspettato il presunto amante fuori dalla sua abitazione e una volta accortosi che stava uscendo di casa a bordo della sua auto lo ha costretto a fermarsi a colpi di bastone sul finestrino e a farlo salire. Una volta su, ha poi puntato un coltello al collo della sua vittima e l’ha minacciata di proseguire fino a Lissone. Ma proprio qui, mentre l’improvvisato rapitore pensava anche di ammanettare il rivale, quest’ultimo è riuscito a scendere dall’auto e a fuggire, dando così l’allarme che ha portato sul posto i carabinieri della stazione di Biassono. I militari sono riusciti a ritrovare il 49enne a Macherio e a bloccarlo. Si trovava a bordo della propria vettura, mentre a pochi passi aveva lasciato quella della sua vittima. Nel corso delle perquisizioni successive, i carabinieri hanno rivenuto sempre a Lissone, in un luogo nelle disponibilità del muratore, nascosti in un sacco sotto delle tegole anche un coltello da cucina e uno a serramanico, oltre ad un paio di manette, della corta e un nastro adesivo di colore nero oltre a della stoffa ritagliata. Secondo le ipotesi investigative, tutto materiale utile a commettere il reato. È proprio dai primi accertamenti che è emersa la vicenda della gelosia.

 

 

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here