Lombardia: Basta inceneritori, vinta la battaglia dei cinque stelle

gianmarco corbetta
"Già ti facciamo lavorare ma pretendere lo stipendio è troppo"!   Assurdo quello che è successo a Paderno!! Un lavoratore ha chiesto di essere pagato ed è stato licenziato. La Cgil si mobilita ma la domanda è questa: perché in un momento di #crisi aziende e dipendenti si fanno guerra?   Leggi l'articolo: http://nuovabrianza.it/paderno-chiede-lo-stipendio-lo-licenziano-e-protesta/
Una battaglia vinta che eviterà anche per il futuro di vedere nuovi progetti sul suolo monzese. Oggi il Consiglio regionale della Lombardia ha infatti approvato una risoluzione firmata Movimento 5 Stelle che prevede la dismissione di parte del parco inceneritori regionale.
Il ché fa supporre anche che non ne saranno realizzati in futuro. Tra i promotori della risoluzione anche il monzese Gianmarco Corbetta, già consigliere comunale e subito lanciato sulla ribalta del Pirellone: “Siamo più che soddisfatti per il risultato ottenuto – spiega – cui hanno contribuito tutte le forze politiche presenti in Regione. È un provvedimento che segnerà una svolta storica nella gestione dei rifiuti in Lombardia.
L’aver puntato pesantemente per decenni sull’incenerimento – precisa – è costato alla nostra regione il primato della raccolta differenziata: eravamo primi 20 anni fa, ora siamo stati superati da Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia e Piemonte ma potremmo perdere anche il quinto posto in classifica a beneficio della Sardegna e delle Marche. Finalmente con questo provvedimento si volta pagina. Vigileremo affinché le cose vengano fatte bene e in fretta”.

 

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here