Lissone: Preso dalla polizia il finto Fargetta

Fargetta-Lissone-nuovabrianza

Per anni il lissonese Mario Fargetta, più noto con solo il suo cognome e uno dei dj più famosi d’Italia, ha dovuto convivere con un “clone” che si spacciava per lui. O meglio, telefonava a personaggi dello spettacolo e a locali chiedendo favori o biglietti omaggio fingendo di essere lui.

Fargetta-Lissone-nuovabrianza

Ci sono voluti cinque anni, ma alla fine la polizia di Milano è riuscita ad individuarlo e ad arrestarlo. L’uomo oggi è accusato di sostituzione di persona. Ad incastrarlo è stato, in realtà, un errore quasi minimo rispetto a quel che invece stava combinando. Dimenticando di mascherare il numero di telefono del suo cellulare, come invece faceva di solito, ha permesso agli agenti di identificare il numero e quindi anche il proprietario. L’uomo, risultato un disoccupato originario di Nardò, nel leccese, ha motivato le sue truffe con la passione per il mondo dello spettacolo. Fargetta, originario della Brianza e precisamente di Lissone, ma da tempo milanese per lavoro, aveva denunciato la cosa anni fa al commissariato di Città Studi.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here