Lissone cadavere ritrovato alla Bareggia

lissone cadavere carabinieri

Lo scheletro è di un uomo dall’apparente età di 40 anni

Lissone cadavere di uomo è stato trovato alla Bareggia. I resti di una persona, dall’apparente età di 40 anni, sono stati scoperti intorno alle 16 di oggi (24 febbraio ndr) tra gli arbusti lungo la via Toti. La stradina che porta al piccolo cimitero. Lo scheletro era ai lati della via seminascosto. Di recente erano stati tagliati delle robinie che delimitano la strada con un magazzino edile di via Toti, al confine tra Lissone e Macherio. Un uomo che stava portando a passeggio un cane, si è accorto dei resti ed ha dato l’allarme. Il corpo era in avanzato stato di decomposizione e non presenta segni evidenti di ferite.

Lissone cadavere, i carabinieri

Sul posto, allertati, si sono immediatamente precipitati i Carabinieri del Comando di Lissone che hanno iniziato tutti i rilievi per identificare il cadavere. La strada al confine tra la Bareggia e Santa Margherita è stata subito chiusa al traffico per quasi due ore per permettere alle Forze dell’ordine di effettuare tutte le verifiche del caso. Dopo un’ora è stata riaperta al traffico veicolare che collega le due frazioni con il centro di Lissone, con Desio e con la Strada Provinciale 6 a Macherio. I carabinieri stanno cercando di dare un nome ai resti controllando le denunce di scomparsa in zona dell’ultimo mese.

Marco Pirola

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here