Lega Pro – Monza e Mantova vanno in «bianco»

La conclusione di Foglio salvata sulla linea da Scrosta
La conclusione di Foglio salvata sulla linea da Scrosta

MANTOVA-MONZA 0-0

MANTOVA: Festa, Blaze, Scalise, Scrosta, Trainotti, Siniscalchi, Zanetti (33’ st Gonzi), Di Santantonio (16’ st Raggio Garibaldi), Said, Paro, Caridi (38’ st Novothny). All.  Juric

MONZA: Viotti, Zullo, Massoni, Anghileri, Briganti, Foglio, Hetemaj, Perini, Zigoni (1’ st Beduschi), Margiotta (26’ st Virdis), Vita. All. Pea

ARBITRO: Piscopo di Imperia

AMMONITI: Di Santantonio, Said, Paro (Ma), Zullo, Perini (Mo)

NOTE: Angoli 10 a 2

Mantova – Al “Bruno Martelli” finisce a reti bianche fra Mantova e Monza. Lo 0 a 0 finale è un risultato che rispecchia l’andamento del match visto i 90’ sono avari di occasioni importanti su entrambi i fronti. Mantova più intraprendente e propositivo dei biancorossi (oggi in divisa blu) nel primo tempo, senza però creare pericoli al Monza, bravo a chiudere gli spazi agli avversari, soprattutto all’ex Said, il più pericoloso dei suoi. Nella ripresa mister Pea ridisegna la squadra passando dal 3-5-2 iniziale al 4-4-2 del secondo con l’inserimento di Beduschi al posto di Zigoni e Vita spostato in avanti a far coppia con Margiotta. Il Monza sembra più convinto e determinato. Al 46’ l’occasione, forse più ghiotta del match con Foglio che si vede respingere sulla linea di porta da Scrosta un’insidiosa conclusione. Con il passar del tempo i virgiliani riguadagna campo, ma il muro biancorosso resiste e alla fine Monza e Mantova non si fanno male.

Per la squadra di Pea è il quarto risultato utile consecutivo, dopo le precedenti tre vittorie di fila. Per gli uomini di Juric un punto che va ad aggiungersi ai cinque ottenuti nelle ultime tre giornate. 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here