Lega Pro – Coppa Italia: i rigori sorridono al Renate

    Coppa-Italia-Lega-Pro

     

    Luca Rovelli, sempre più bomber di Coppa
    Luca Rovelli, sempre più bomber di Coppa

    ALBINOLEFFE-RENATE 7-8 (dcr)

    RETI: 25’pt e 11’st Rovelli (R), 10’st Aurelio (A), 14’st Girasole (A), 10’pts-rig. Mantovani (R), 4’sts Vorobjovs (A).

    SEQUENZA RIGORI: Florian gol, Salvi gol, Mantovani gol, Vorobjovs gol, Gavazzi gol, Personè gol, Muchetti gol, Geroni gol, Chimenti gol, Aurelio sbagliato.

    ALBINOLEFFE: Amadori; Salvi, Ondei (19’st Moi), Cortinovis, Barzaghi; Calì, Maietti, Taugourdeau (11’st Geroni), Aurelio; Personè, Girasole (27’st Vorobjovs). A disposizione: Offredi, Nichetti, Pesenti, Momentè.  All: Bonazzi

    RENATE: Steni; Bonfanti, Gavazzi, Di Gennaro, Adobati (1’pts Morotti); Mira (8’st Muchetti), Chimenti, Mantovani; Pedrinelli (21’st Iovine), Florian, Rovelli. A disposizione: Cincilla, Scaccabarozzi, Cocuzza, Spampatti.  All: Boldini

    ARBITRO: Mei di Pesaro (Saccenti di Modena e Scarpa di Reggio Emilia)

    NOTE – AMMONITI: Maietti (A); Muchetti (R) – Spettatori: 150 circa

    Bergamo – I rigori sorridono al Renate che contro l’Albinoleffe stacca il pass per i quarti di finale di Coppa Italia di Lega Pro. Le due squadre si sono sfidate per la terza volta in questa stagione e, finora, il bilancio è a favore dei brianzoli di Boldini.

    Allo stadio “Atleti Azzurri d’Italia” il Renate, dopo aver dominato la prima parte del match, si fa raggiungere per ben tre volte dall’undici di Roberto Bonazzi (in panchina ha sostituito da due settimane circa l’esonerato Alessio Pala) e costringe i nerazzurri a giocarsi il passaggio al turno successivo ai calci di rigore. Il Renate parte subito all’attacco, ma la conclusione di Mira impatta sul palo. L’Albinoleffe ci prova con Aurelio con un tiro da fuori area che non giunge, però, a destinazione.

    Il Renate sale in cattedra e prova in tutti i modi a scardinare la difesa orobica. Al 16’ il tiro di Pedrinelli fa la barba al palo, poi al 22’ i brianzoli potrebbero sfruttare meglio un mancato controllo in difesa di Cortinovis, ma Mantovani, solo davanti al portiere, si allunga troppo la palla e l’azione sfuma Al 25’ il Renate passa in vantaggio con Rovelli che concretizza una bella azione Mira-Pedrinelli. Prima del riposo, Mira e Bonfanti non sfruttano una ghiotta occasione per raddoppiare. Nella ripresa si vede un Albinoleffe più determinato e con un gioco più vivace. Nei primi 10 minuti costringono il Renate nella propria area e trovano il momentaneo 1 a 1 con Aurelio che, dopo una bella triangolazione con Girasole, mette alle spalle di Steni. Un minuto dopo i nerazzurri si riportano in vantaggio con Rovelli, sempre più bomber di Coppa, su cross di Muchetti dopo un’azione partita da Pedrinelli. L’Albinoleffe non demorde e tre minuti dopo Girasole riporta il risultato in parità. Si va ai supplementari dove il Renate segna il terzo gol con Mantovani su rigore, ma Vorobiovs con un rasoterra fissa il punteggio sul 3-3. Alla lotteria dei calci di rigore, la spunta il Renate. Dal dischetto Aurelio si fa ipnotizzare da Steni che regala il passaggio del turno ai nerazzurri dove sfideranno la vincente tra Como ed Alessandria che giocheranno mercoledì 3 dicembre.

    Commenti

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here