Ingresso gratis per la partita del Monza

    ingresso gratis

    Porte aperte al Brianteo: contro il Caravaggio ingresso gratuito

    Ingresso gratis domenica 1 maggio in tutti i settori del Brianteo. La società di via Ragazzi del 99 nell’ultima partita che giocherà di fronte al proprio pubblico contro il Caravaggio, ha deciso di replicare l’ottima iniziativa già sperimentata contro la Bustese. Un segnale importante da parte del patron Colombo, deciso più che mai a riavvicinare i tifosi biancorossi alla squadra della città che in questa stagione, ormai arrivata alle ultime battute, ha sofferto più del dovuto l’approccio alla categoria alternando brutte figure e scivoloni inattesi, certamente non degni del proprio blasone e della propria storia.

    Ingresso gratis: porte aperte ai tifosi biancorossi

    Un’iniziativa, quella delle “porte aperte per tutti” che come un famoso slogan pubblicitario in voga qualche anno fa, risponde indirettamente alla sciagurata e per certi versi fin troppo punitiva decisione di far giocare il precedente match casalingo contro il Fiorenzuola, a porte chiuse. Domenica 1 maggio, si torna finalmente alla normalità, con i giocatori in campo e i tifosi a ripopolare i gradoni del Brianteo, con il loro tifo pieno di passione e calore e pronti a salutare i giocatori biancorossi nell’ultima partita casalinga, dopo aver conquistato la matematica salvezza.

    Le prossime sfide del campionato

    Intanto, in attesa delle due ultime formalità, nell’ordine Caravaggio domenica in casa e Seregno in trasferta domenica prossima, il Monza pensa già al mercato. Loris Palazzo è il primo importante tassello per la stagione futura. Una riconferma importante che fa ben sperare per l’anno che verrà. Loris Palazzo si è guadagnato la giusta riconferma siglando dodici reti e risultando così il giocatore più prolifico della Delpiano band.

    Ingresso gratis: la piazza biancorossa e il futuro del Monza calcio

    La piazza biancorossa spera ovviamente nella riconferma anche dell’ottimo Soragna, punta di categoria e di rinforzi adeguati per affrontare al meglio la prossima stagione. Certamente lo sviluppo del mercato è legato alle sorti del direttore sportivo e dell’allenatore. Se per il primo ruolo, l’intenzione della società sembra essere quella di dare ancora fiducia all’attuale ds Filippo Antonelli Agomeri (non esente da critiche) per il mister Alessio Delpiano al momento non ci sono certezze. Al di là da ogni commento tecnico sulle future scelte societarie, le uniche certezze che chiedono i tanti tifosi delusi da quest’altalenante stagione sono due: archiviare al più presto questo campionato e riaprire subito un capitolo vincente con una squadra che lotti per la promozione, senza timore reverenziale nei confronti di nessuno e che sappia onorare il proprio blasone. Perché, in fondo la regola è sempre la stessa e alla fine, chi osa vince.

    Andrea Arbizzoni

    Commenti

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here