Il segretario Pd? Basta che sia giovane. Aspettando Godot

pietro virtuani
Nella foto Pietro Virtuani.
pietro virtuani
Nella foto Pietro Virtuani.

Il nuovo segretario del Pd brianzolo? Basta che sia giovane. Sarà l’effetto Matteo Renzi o forse quello più vicino e più temuto (sul territorio) di Pippo Civati, fatto sta che in queste settimane c’è qualcuno che si sta dando un gran daffare. Il congresso provinciale dei democratici di casa andrà in scena con ogni probabilità entro la fine del mese ed è tempo di mettere a punto le candidature.

O meglio, la candidatura. Di chi? Ma di Pietro Virtuani, 25enne ex segretario della Sinistra giovanile ed attuale segretario cittadino di Brugherio. Qui, per la verità, finirebbe anche la sua biografia politica, se non fosse che proprio sul suo nome che si stanno concentrando da settimane le speranze di Gigi Ponti ed Enrico Brambilla. Il segretario uscente e il “re di Vimercate”, ora felicemente in Consiglio regionale, da tempo stanno, infatti, sondando il terreno per capire se Virtuani potrebbe incontrare il favore dei tesserati.

Una faccia giovane, ma soprattutto fedele all’ortodossia. Che è quel che conta di più. Il termine ultimo per la presentazione delle candidature scadrà venerdì. Solo allora si saprà se il congresso sarà davvero corale o una corsa in solitaria. Anzi, in tandem…

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here