Hockey: da Giussano il gol più veloce di tutti i tempi

Il Giornale del Ticino dell’amico Massimo Soncini l’ha incoronata come giocatrice dell’anno. E a ben ragione. Anche se servirà una conferma supplementare, valendo per il momento quel che indica il tabellino della partita, ma pare non vi sia motivo per non credere a quel che il foglio-gara racconta. Alice Beretta, 25 anni, di Giussano, attaccante in forza alle Leonesse Chiasso (Lega nazionale B), ha stabilito oggi un primato da “Guinness” siglando quello che diventa il goal più veloce nella storia dell’hockey mondiale dall’inizio di un periodo di gioco. Dopo un solo secondo della frazione centrale nella partita disputata dalle rossoblù a Kloten contro il Bassersdorf, sull’ingaggio vinto dalla compagna Silvia Rossinelli, il tocco o la deviazione alle spalle di Jasmin Imhof, estremo difensore delle zurighesi. La partita si è chiusa poi sul 5-4 per le padrone di casa.

Leonesse-nuovabrianza.it

 

Il tempo di un secondo dall’ingaggio di inizio (inizio partita o inizio di singolo periodo) è sicuramente primato mondiale almeno eguagliato se non assoluto. Secondo riscontri accessibile, la rete più veloce sino ad oggi – con riferimento a categorie sotto Federazioni nazionali – era stata segnata da Per Olsen, con la maglia del Rungsted, all’inizio dell’incontro disputato domenica 14 gennaio 1990 contro l’Odense per il campionato di Prima divisione (corrispettivo della Lega nazionale A maschile): l’attaccante andò a segno allo 0.02 del primo periodo. Alice Beretta, brianzola di Giussano per nascita e per residenza, nella vita impiegata, è alla prima stagione con le Leonesse Chiasso dopo lunga esperienza maturata tra Iunior Milano, Halloween Lario Como, Eagles Bolzano e Blackwidows Milano-Sesto San Giovanni ed impegno anche nell’hockey “inline” (a Piacenza). Aspetto curioso: il secondo ed ultimo goal personale di Alice Beretta a Kloten è stato siglato al 59.59, ossia ad un secondo dalla sirena finale. Per la categoria “Quando incomincio, voglio anche finire…”

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here