Giussano: Operazione Ulisse, il processo ricomincia da capo

rapine sovico

monza_tribunale
Un processo che dovrà ricominciare da capo a causa della modifica del collegio giudicante. Così bisognerà attendere per conoscere le decisioni della giustizia su uno dei filoni di indagine della maxi inchiesta “Infinito” che aveva scoperchiato il calderone delle infiltrazioni mafiose in Brianza.

L’operazione Ulisse, scaturita dalle dichiarazioni di due pentiti, Antonino Belnome e Michael Panjia, aveva portato i carabinieri a scoprire alcuni nascondigli utilizzati per nascondere armi e droga. Alla sbarra, con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di droga, Rocco Cristello (cugino dell’omonimo freddato a Verano Brianza), Francesco Elia e Francesco Cristello.

Il processo, che aveva già visto stabilire un fitto calendario di udienze, ora però riprenderà. L’appuntamento è per il 18 ottobre davanti la nuovo collegio presieduto dal giudice Silvia Pansini.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here