Giussano e il parcheggio del vicesindaco davanti casa

pranzo a scrocco
Adriano Corigliano, consigliere comunale di Forza Italia a Giussano
Adriano Corigliano, consigliere comunale di Forza Italia a Giussano

Giussano, Emanuela Beacco e il parcheggio del vicesindaco. Esigenze di sicurezza imponevano il rifacimento del parcheggio di Via Furnelli. Così si è difeso nell’ultimo consiglio comunale (mercoledì sera) il vicesindaco, l’assessore ai servizi sociali, Emilio Nespoli di Giussano, davanti alla “comunicazione” fatta dal consigliere comunale di Giussano di Forza Italia Adriano Corigliano. Una comunicazione nella quale il consigliere di minoranza chiedeva delucidazioni in merito ai lavori effettuati proprio davanti all’abitazione del vicensindaco Nespoli. Un intervento necessario visto che da mesi “non si faceva nulla”- ha chiosato il neo assessore. “Ora, nessuno nega che sia compito del Comune sistemare le strade che sembrano una groviera – commenta Emanuela Beacco – che gravi in capo al’Ente locale l’obbligo di manutenere le strade e che il Comune risponda  dei danni causati a terzi è pacifico in giurisprudenza (Secondo i giudici “La responsabilità da cose in custodia è una forma di responsabilità di tipo oggettiva a carico del custode, ossia in capo a colui il quale custodisce la cosa dalla quale sia derivato il danno. Trattasi di una responsabilità che sussiste quando la cosa sottoposta a custodia della P.A. provochi un danno a terzi; la norma infatti, viene tradizionalmente invocata nei confronti dell’ente pubblico per i danni cagionati in conseguenza dell’omessa manutenzione delle strade aperte al pubblico o comunque per i danni che siano riconducibili alla proprietà di beni del demanio pubblico.” Trib. Trento 2013). Quello che lascia perplessi è, invece, la solerzia con cui la nuova giunta si è adoperata per asfaltare – tra le molte strade, marciapiedi e parcheggi che necessitano di interventi – proprio quella del vicesindaco. Ho sempre pensato che un amministratore, prima di pensare al suo orticello, debba  avere cura di rinvigorire quello dei suoi concittadini. Ma evidentemente, le mie  idee politiche obsolete e retrograde, sono  poco compatibili con la politica del “cambioverso. Va tutto bene.  Si può trovare una giustificazione a tutto. Ma poi non lamentiamoci del successo dei 5stelle quando incita (metaforicamente parlando, chiaramente) la folla a” ghigliottinare”  la casta”.

nuovabrianza-beacco-giussano

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here