Girone A: Folgore Caratese ko con l’Albese. In panchina ritorna Bacci

Bacci
Cristiano Bacci ritorna sulla panchina della Folgore Caratese

FOLGORE CARATESE-ALBESE 1-2

FOLGORE CARATESE: Sperduti, Bosisio, Concina, Bigioni, Dallera, Sorrentino, Marrone (76’ Cesana), Rota (88’ Sciammanea), Pinelli, Barzotti, Semeraro (74’ Zorloni). All. Sala

ALBESE: Gallino, Picone, Nebbia, Maglie (78’ Sese), Roveta, Antonelli, Cornero, Boggione (58’ Bosco),  Marijanovic, Carrone, Modini. All. Rosso

MARCATORI: 20’ Marijanovic (AL), 56’ Rota (FC), 81’ Sese (A)

ARBITRO: Lalomia di Agrigento

AMMONITI: Bosisio, Rota, Sorrentino, Bigioni (FC); Boggione, Carrone, Nebbia, Cornero (A)

 Carate – La sconfitta casalinga contro l’Albese è costata la panchina a Massimo Sala (nella foto) esonerato dalla società (come abbiamo già scritto su queste colonne) poche ore dopo la partita. La panchina della Folgore Caratese è stata affidata a Cristiano Bacci, già allenatore degli azzurri nella scorsa stagione al posto di Marco Zaffaroni, oggi alla Caronnese.

20131020-214620.jpg

Intanto in settimana dovrebbe essere convocato un consiglio straordinario: si analizzerà anche l’assetto societario a partire dalla presidenza di Paolo Battocchi?

Se la Folgore Caratese “piange” (la squadra è penultima), sorride invece l’Albese che conquista tre punti importanti al XXV Aprile sulle cui tribune registra la presenza di Cristiano Giaretta, direttore sportivo dell’Udinese ed ex della Folgore Caratese e del Novara, in compagnia di Mauro Borghetti, responsabile tecnico del settore giovanile della società piemontese.

Cronaca. Al 13’ la Folgore Caratese reclama un calcio di rigore, ma come è successo ad Aosta, l’arbitro sorvola su un fallo di mano in area. Cinque minuti dopo gli azzurri hanno una buona occasione con Sorrentino, ma la sua punizione da fuori area è deviata con palla che prima sbatte sulla traversa e poi finisce in angolo. L’Albese punta molto sull’attaccante Marijanovic che si rivelerà spina nel fianco della difesa locale. Al 20’, infatti, su un cross dalla destra, un Marijanovic tutto solo appoggia nell’angolino alla destra di Sperduti e sblocca il risultato. Poco dopo è ancora l’attaccante ospite a cercare il raddoppio di testa, ma i locali si salvano.

I brianzoli al 37’ provano con Pinelli che tenta di beffare il portiere con un pallonetto, ma quest’ultimo riesce con la punta delle dita a deviare sopra la traversa.

La ripresa si apre con un’occasione per Marrone che, su cross di Barzotti dalla sinistra, all’altezza del dischetto di rigore, di piatto colpisce l’incrocio dei pali. L’Albese si porta in avanti con il solito Marijanovic, ma Sperduti prima è bravo a mettere in angolo, poi lo assiste la fortuna (la palla esce di poco).

La Folgore Caratese cerca di reagire e al 56’ arriva il bel gol del pareggio firmato dall’ex Lecco Rota. Su respinta del portiere, Rota recupera palla e dalla trequarti fa partire un pallonetto che si infila all’incrocio dei pali. Qualche minuto più tardi altra buona occasione per i padroni di casa, ma la sfera finisce addosso al portiere.

All’81’ il gol partita del neoentrato Sese: punizione dalla trequarti, la difesa della Folgore Caratese si “addormenta” e Sesa ha il tempo di controllare la palla e di mandarla alle spalle di Sperduti.

Nei minuti finali c’è una tiepida reazione dei padroni di casa, ma non accade nulla. Le novità invece ci saranno poco dopo il fischio finale quando la società deciderà di esonerare Massimo Sala e di riaffidare la panchina a Cristiano Bacci.

 

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here