Giovanissimi Nazionali: Alessandro Belotti come Taibi e Rampulla

giovanissimi renate
I Giovanissimi Nazionali del Renate: sugli scudi sale il poritere Alessandro Belotti che di testa al 93' pareggia contro il Feralpisalò
giovanissimi renate
Giovanissimi Nazionali del Renate: Alessandro Belotti, portiere goleador eroe del match contro il Feralpisalò

Renate Anche il Renate ha il suo Massimo Taibi e Michelangelo Rampulla. Si chiama Alessandro Belotti, classe 1999, e difende la porta dei Giovanissimi Nazionali. Come i più noti e famosi Taibi e Rampulla, anche il giovane Belotti per una domenica si trasforma in attaccante e, al ’93, di testa regala il pareggio (2-2) al Renate contro il Feralpisalò.

I Giovanissimi Nazionali del Renate sbloccano al 10’ il risultato con un bel pallonetto dal limite dell’area di Roda, poi prima del riposo i bresciani pareggiano e al 55’ passano in vantaggio. Il Renate non si dà per vinto e in pieno recupero trova il gol del definitivo 2 a 2. E qui entra in scena Alessandro Belotti. Al 93’ l’arbitro assegna una punizione dalla mediana, il tecnico nerazzurro Raspetti suggerisce al proprio portiere di lasciare i pali e di spingersi in avanti per dare una mano ai compagni. Mossa azzeccata… Su punizione di Salvati, Belotti in area salta più in alto di tutti e di testa centra il bersaglio. Proprio come era accaduto a Rampulla che firmò l’uno a uno della Cremonese contro l’Atalanta (23 febbraio 1992) e nove anni dopo a Taibi che regalò, sempre di testa, il pareggio (1-1) alla Reggina nel match contro l’Udinese (1° aprile 2001). Domenica 1° dicembre 2013: eroe della giornata è Alessandro Belotti, portiere goleador nerazzurro. Abbracciato e festeggiato dai compagni a fine partita, Belotti si commuove…

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here