Destra Monza: un circolo e la Meloni per la vecchia guardia del Msi

Destra Monza: Giorgia Meloni tiene a battesimo il circolo degli ex missini

meloni-monza-di-valerio

Destra Monza? Presente! Giovedì 26 ottobre non sarà come il giorno 28 anniversario della marcia su Roma, ma per la destra monzese è destinato a diventare un anniversario importante. Nasce il circolo di Fratelli d’Italia di riferimento a Monza con una madrina d’eccezione: Giorgia Meloni. Non solo, ma segna anche il ritorno ufficiale in politica di Marco Di Valerio, storico esponente missino degli anni Ottanta e più volte consigliere comunale del Msi a Monza sino all’inizio degli anni Novanta. Emozionato come un bambino lui che negli anni difficili dell’Msi ne ha viste di cotte e di crude ed ha esperienza da vendere, si è tenuto in disparte lasciando la scena all’onorevole venuta apposta da Roma per il battesimo e agli altri che sgomitavano.

IL CIRCOLO DI FRATELLI D’ITALIA – Artefice della “rentrée” di Marco Di Valerio è stato Antonio Romano che ha creato in questi mesi una “cornice” perfetta per il rientro attivo di molti ex missini e delusi da Forza Italia. Un centinaio di iscritti e l’occhio “benevolo” della vecchia guardia missina come Firmo Moreno, Giulio Persano, Piero Di Salvo e il “giovane-vecchio” Andrea Arbizzoni. Accanto a loro a portare il saluto dei “giovani” di destra pure la vulcanica Paola Bencini e il ras di Agrate Rosario Mancino che essendo di natura “governativo” non poteva mancare all’arrivo di Giorgia Meloni. Quest’ultima non ha avuto “occhi politici” che per Antonio Romano. Infatti il circolo di Fratelli d’Italia è intitolato a suo nome (unico in Italia) cosa che non è stata digerita da qualche esponente che ha pedinato l’onorevole Meloni pure in bagno per perorare la causa dell’altro circolo territoriale. ma pazienza, la destra monzese ha visto in tempi passati ben altri tipi di dissenso con tanto di sedie volate dalla storica sezione di piazza dell’Arengario.

fratelli-italia-monza

I PRESENTI – Sì, c’era anche lui a portare i saluti e qualcosa di più. Antonio Gabetta ex consigliere comunale di Forza Italia si è buttato nell’avventura con tutto l’entusiasmo che lo contraddistingue da sempre. E pure Lele Petrucci che di Marco Di Valerio è stato per anni socio politico e amico. Gli altri partiti hanno mandato una rappresentanza qualificata. La Lega ha spedito Federico Arena il segretario cittadino e Forza Italia il consigliere comunale Martina Sassoli. Se la fiamma è spenta o accesa, per dirla alla Battisti, lo diranno i voti…

Marco Pirola

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here