Ginnastica – Pro Lissone, un tuffo nel passato

saggio-1

Lissone – Con il saggio di chiusura della stagione sportiva 2013-2014 la Pro Lissone ginnastica artistica ha fatto un… tuffo nel proprio passato. Tutti i gruppi si sono alternati con esibizioni riferite alla storia del club, con abbigliamenti ed esibizioni tecniche proprio legate al passato della gloriosa società biancoblu. Rappresentazione che ha riscosso grande successo dal numeroso pubblico che ha gremito le tribune della stadio “Palestra” dove è andato in scena quest’anno il saggio. Per la prima volta si è esibito il gruppo della scuola elementare di Sesto San Giovanni, con cui da settembre la Pro ha iniziato una collaborazione, mentre da tre anni a questa parte partecipa il folto gruppo della sezione staccata di Bulciago e poi i molti ginnasti che si allenano durante la settimana, sia maschi che femmine. Oltre alla ginnastica, la Pro Lissone ha fatto esibire anche i gruppi delle sezioni di arti marziali, di kick e fit box. Assente invece per altri impegni il gruppo del parcour. Fra i presenti, anche la Polisportiva Sole che, durante l’anno  utilizza le strutture della Pro e, come per il saggio di Natale, anche in questa occasione sono venuti a salutare il team biancoblu.

Ospiti di eccezione con una spettacolare performance, sono stati i vigili del fuoco del comune di Lissone (quest’anno celebrano il centenario), che si sono esibiti in spettacolari ed emozionanti acrobazie con la scala.

Fra i presenti, il sindaco di Lissone Concetta Monguzzi e l’assessore allo sport, Elio Talarico, oltre al collega del comune di Bulciago, che al termine della manifestazione hanno premiato tutti gli atleti. Prima dei saluti conclusivi c’è stato anche lo scambio di gagliardetti tra il presidente della Pro Roberto Marcelloni e il comandante dei vigili del fuoco. 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here