Gatto Biassono: salvo dopo 2 giorni in discarica

gatto biassono

In tanti si sono dati da fare per il recupero dell’animale

Gatto Biassono, l’unico sopravvissuto alla discarica. Una famiglia della Brianza, i volontari Enpa e i dipendenti di Gelsia. Tutti impegnati per salvare la vita al gattino abbandonato. Dopo un weekend passato tra trappole ed escamotage, i volontari della Onlus monzese hanno recuperato l’animale. Dopo il salvataggio, un secondo lieto fine. Il gatto ha già trovato casa.

gatto biassono

Gatto Biassono: le prime fasi della vicenda

Il tutto ha inizio venerdì 8 luglio. Daniela Amico e il marito Alessandro si erano accorti di alcuni miagolii nelle vicinanze della discarica di Biassono. Dopo le domande ai dipendenti della piattaforma ecologica, la coppia aveva scoperto un famiglia di gattini. Per sfortuna, 2 fratellini su 3 avevano trovato una brutta sorte e non erano sopravvissuti. Invece, il terzo micio scorrazzava ancora libero tra cassonetti e rifiuti. Armati di cibo e trasportino, moglie e marito avevano cercato di catturare l’animale. Tutti i tentativi si erano rivelati vani.

Il recupero del gatto Biassono

Terminate le idee, la coppia di Biassono ha deciso di avvisare i volontari Enpa Monza. Per tutta la giornata di sabato e domenica, i ragazzi della Onlus monzese hanno cercato di recuperare l’animale. A nulla sono servite le trappole a tempo per fermare il gatto. Il micio ha continuato a sfuggire. Dopo un weekend passato tra vari tentativi, i volontari Enpa hanno trovato una utile collaborazione con i responsabili della piattaforma ecologica di Biassono. I dipendenti di Gelsia hanno aperto le porte della discarica prima dell’orario ufficiale. A quel punto, è stato un gioco da ragazzi. Un po’ di pazienza e il gattino è stato recuperato.

gatto biassono

Gatto Biassono: un lieto fine

Dopo l’arrivo al rifugio Enpa di via Sandamiano, i veterinari hanno fatto un check up completo all’animale. Spulciato e sverminato, il gattino era pronto per cercare una nuova famiglia. Neanche a dirlo, Daniela e Alessandro erano già disponibili ad adottare il micio. Una storia a lieto fine e un animale salvato dalla morsa della strada.

Alessandro Galli

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here