Droga: sequestrato Tir carico di hascisc

    droga

    Monza, nel doppiofondo del camion 200 chili di droga

    Droga nascosta nel doppiofondo di un camion sequestrata dai carabinieri di Sesto San Giovanni. Arrestato l’autista iberico, nonché titolare del mezzo, che guidava il Tir con targa spagnola carico di 200 chili di hascisc ben nascosti nel rimorchio. Un meccanismo sofisticato permetteva di accedere ad un doppiofondo che si apriva grazie a una levetta nascosta in un piccolo foro. L’operazione fa seguito ad un’altra grossa inchiesta sullo spaccio realizzata dai carabinieri lo scorso febbraio a Monza e Brianza.

    La droga sequestrata dai carabinieri

    L’autista è stato fermato per un controllo alla periferia di Roncello dai carabinieri di Sesto San Giovanni. era da tempo che i militari dell’Arma erano sulle tracce di una grossa banda abitualmente dedita allo spaccio all’ingrosso di sostanze stupefacenti. Mesi di indagini e controlli incrociati, pedinamenti e intercettazioni. Poi la decisione di intervenire per bloccare il pesante mezzo in una zona al riparo da occhi indiscreti e “tranquilla”.

    La droga e l’arresto

    V.G., uno spagnolo di 38 anni che è risultato essere non solo il proprietario del camion, ma anche il titolare di un’azienda di spedizioni internazionali di Madrid. Azienda molto grossa e tenuta sotto controllo dall’Interpol. Quando i carabinieri hanno deciso di bloccare il mezzo simulando un semplice controllo di documenti, l’uomo ha da subito mostrato un certo nervosismo. nervosismo sempre crescente man mano che il tempo del controllo di allungava. Ai militari dell’Arma, nel perquisire il Tir, non è sfuggito un piccolo foro tra la motrice e il rimorchio. Una piccola leva che ha permesso di aprire e scoprire il doppio fondo dove era nascosta la sostanza stupefacente. La droga era già divisa in panetti. All’interno c’erano 35 ovuli. Ben nascosti nella cabina del guidatore, i carabinieri hanno trovato anche 20mila euro in contanti di cui l’uomo non ha sauro dare spiegazioni. Lo spagnolo è stato arrestato per traffico internazionale di stupefacenti e portato nel carcere monzese di via Sanqurico.

    Commenti

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here