Design: Fuorisalone 2016 protagoniste due sorelle di Monza

La manifestazione inScatola diventa cornice. Presentazione dei nuovi progetti delle sorelle Arosio

Design e arte. inScatola, un curioso progetto di due architetti monzesi, ha scelto DesignCircus in/Marghera per presentare i suoi prodotti di arredamento durante il Fuorisalone 2016. Dal 12 al 17 aprile, sarà possibile conoscere le nuove versioni di “inScatola” nella sala esposizioni di “Panini Durini” e “Porcelanosa Design Hub” in via Marghera a Milano. Cinque giorni in cui apprezzare gli oggetti innovativi e di design realizzati dalle menti creative del nostro territorio.

DESIGN: IL PROGETTO – Questo interessante progetto è nato nel 2013 con il nome di “scattoinscatola”. Una collaborazione tra Elena e Cristina Arosio, architetti monzesi e un fotografo in cerca di una cornice per le sue fotografie istantanee. Nel 2014 è stato presentato il primo progetto di “inScatola”. I due architetti di Monza hanno trasformato una semplice scatola bianca in cartone in una cornice simpatica dove alloggiare le istantanee di tutti i giorni. Dopo i primi modelli, sono stati sviluppati oggetti di varie tipologie e dimensioni. Cornici con cui giocare e creare nuovi modi per esporre le proprie fotografie. Una delle peculiarità del progetto è la sua italianità. Infatti, inScatola è stato pensato e continua ad essere prodotto nel territorio nazionale.

DESIGN: LA MOSTRA – A partire dal 12 Aprile le sorelle Arosio presenteranno nella cornice di via Marghera i nuovi progetti di inScatola. “inPiù” e “” saranno le versioni 2016 del progetto di design nato quasi per scherzo ormai tre anni fa. L’anima dei due nuovi oggetti sarà la stessa che ha contraddistinto anche il primo prototipo. Arredare e divertirsi. Infatti, i prodotti 2016 di inScatola permetteranno di creare cornici particolari da assemblare e modellare a proprio piacimento. La scelta dei luoghi in cui presentare inPiù e inMeno è stata calibrata nei minimi dettagli. Infatti, il Fuorisalone e la “Design Week” di Milano sono diventati appuntamenti fissi per gli esperti del settore e gli amanti del design.

Alessandro Galli

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here