Derby della Brianza: Monza batte il Seregno

derby della brianza monza seregno

Il Monza non frena la sua corsa e supera anche il Seregno con un netto convincente due a zero

Derby della Brianza, è biancorosso il cielo sopra Seregno. La capolista Monza regala l’ottava vittoria esterna ai propri supporters che anche al Ferruccio sono giunti in massa. Riempiendo l’intero settore con il proprio tifo appassionato fatto di calore e colore.

Derby della Brianza: il Monza

Troppo forte questo Monza per il Seregno visto in questa stagione. I ragazzi di mister Zaffaroni chiudono la pratica nei primi 45 minuti di gioco. Dimostrando ancora una volta di essere la vera prima della classe del girone. I primi dieci minuti di gioco sono passati a studiare l’avversario. Poi i biancorossi si fanno subito pericolosi con Ferrario che viene anticipato di pochissimo. Ruffini che non riesce a girare in rete dopo una pregevole rovesciata.

derby della brianza monza seregno

Derby della Brianza: il gol

Il gol è però nell’aria e il predominio tattico si concretizza al ventesimo. Ferrario, dopo un’azione personale all’interno dell’area avversaria, rifinisce per l’esterno difensivo Guanziroli. Da due passi deve solo spingere in rete l’ottima palla servita dal bomber. Guanziroli, difensore con licenza di attaccare, corre sotto il settore biancorosso che esplode di gioia. Passano cinque minuti e il Monza raddoppia. Grazie ad un autogol dei padroni di casa, degno delle miglior compilation di “mai dire gol”. Il Monza con questo doppio colpo chiude definitivamente le speranze dei seregnesi. Il Monza domina in lungo e in largo e continua a produrre gioco nonostante il doppio vantaggio.

Derby della Brianza: secondo tempo

Nella seconda frazione di gara i biancorossi continuano ad attaccare e a rendersi pericolosi. Al 50’ Ferrario da ottima posizione scheggia la traversa. Al 53’ il talentino D’Errico fa la barba al palo con un tiro scagliato dai 25 metri. Il Seregno ormai allungato lascia ampi spazi per i velenosi contropiedi di Barzotti, D’Errico e Ferrario. Quest’ultimo, dopo una partita generosa, si divora una ghiotta occasione a venti minuti dalla fine colpendo la traversa dopo un batti e ribatti nell’area piccola. Il Monza potrebbe dilagare ma gli errori sotto porta lasciano fino alla fine il risultato sul due a zero finale. Unica nota stonata, l’espulsione per doppia ammonizione di capitan Guidetti, avvenuta nel finale di partita. Purtroppo, l’ottimo capitano, fosforo e classe del centrocampo biancorosso salterà la prossima importante partita con la Pergolettese al Brianteo. Questo Monza però, vista la rosa ampia e tecnicamente valida, può e deve guardare con fiducia al prossimo big match consapevole della propria forza e del percorso fin qui fatto. Dopo il Seregno, avanti il prossimo. Sotto a chi tocca, vediamo chi resta.

Andrea Arbizzoni

derby della brianza monza seregno

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here