Donne single Monza catalogo venduto da una casa editrice

donne single monza nuovabrianza

E-book con profili Facebook messo in vendita su sui social si scatena la polemica

Donne single Monza. Un vero e proprio catalogo. Euro 6, 74. Iva esclusa. Poco più di una aranciata per avere i profili Facebook di 734 ragazze di Monza. Disponibili. Dice la pubblicità. La realtà è ben diversa. Di disponibile c’è solamente la faccia tosta dell’editore. Infatti molte ragazze sono state inserite nell’elenco a loro insaputa. E subito è scoppiato il finimondo. Insomma un bel “casino”. In tutti i sensi. Il tutto venduto on line da una casa editrice “Orangita Books”. Le 95 pagine della vergogna. L’iniziativa editoriale è partita da Lecco e poi è rimbalzata sino in Brianza. Con la seconda pubblicazione che include profili di Monza e dintorni.

Donne single Monza: il catalogo

Sfogliando il catalogo nella “nuova edizione 2017” appaiono i nomi e le foto di 734 ragazze. Le stesse che su Facebook hanno dichiarato di essere libere da legami sentimentali. Tutti i profili nel catalogo hanno un link che rimanda la pagina Facebook corrispondente. Alcuni profili sono evidentemente dei “fake”. Altri invece di ragazze che hanno avuto “il torto” di scrivere su Facebook di essere single. Ignare e ora pure “vendute”. A Lecco sono 1.218 a Monza 734.  Il catalogo è presente su una piattaforma di autopubblicazione. Ed è annunciato come scaricabile fino a venerdì 12 maggio. Dopo essere stato pubblicato il 23 aprile da Orangita Books.

Donne single Monza: gli autori

Gli autori dell’iniziativa sono indicati con la sigla AA.VV. Un acronimo di autori vari. Mentre come editore compare “Orangita Books”. Un “Comitato Culturale (associazione culturale no-profit di promozione sociale) nato nel luglio 2013. Il ricavato delle vendite, al netto dei costi, viene utilizzato per finanziare le iniziative dell’Associazione e i Concorsi Letterari dalla stessa organizzati”. Lo scopo dell’associazione è di “promuovere la cultura. In particolare quella scientifica e tecnica. Di scovare libri e autori non-fiction non ancora valorizzati quanto meritano”.

Donne single Monza: i social

Il caso è rimbalzato sui social. La pagina Facebook di incontri “Banca dell’amicizia – Esci con me?” qualche giorno fa ha sponsorizzato il catalogo. Salvo poi fare un passo indietro rimuovendo il post. “Quella che sembrava una pubblicazione carina e originale che volevamo portare all’attenzione dei nostri iscritti, ha attirato invece critiche negative – scrivevano gli amministratori della pagina – tanto che qualcuno ha ipotizzato addirittura che noi della Banca dell’Amicizia fossimo gli editori dei famosi cataloghi. Smettiamo dunque di pubblicizzarli, tanto chi fosse interessato può facilmente trovarli in rete”.

 

Donne single Monza: l’editore

Orangita Books ha scritto che “la pubblicazione rispetta pienamente la vigente normativa sulla privacy (D.lgs. 196/2003). In quanto, al momento della redazione, tutti i dati riportati erano pubblicati in pagine internet pubblicamente accessibili con la sola condizione di possedere un account Facebook”.

Marco Pirola

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here