Inaugurata la nuova casa per i cani e i gatti di Monza e della Brianza

Sarà gestita dai volontari dell’Enpa di Monza

Cani e gatti di Monza e Brianza possono tirare un sospiro di sollievo. Anche ufficialmente. Alle cinque della sera, come nella poesia di Garcia Lorca, il taglio del nastro da parte del sindaco di Monza Roberto Scanagatti. Il canile comunale costruito tra viale delle Industrie e via San Damiano è operativo anche per le carte bollate. Sarà gestito per i prossimi 15 anni dai 200 volontari della sezione di Monza dell’Ente Nazione Protezione Animali che da 30 anni si occupano di loro. Valore della concessione 2,7 milioni di euro, otto ricorsi al Tar, polemiche a non finire dentro e fuori contro la precedente Amministrazione, poi ieri il via. Il nuovo complesso potrà ospitare  90-100 cani e circa 170-200 gatti.

LA STRUTTURA – Il canile ed il gattile sono organizzati attorno a due cortili, con moduli sanitari separati e più vicini alla struttura di servizio che ospita ambulatori ed uffici. I 4 padiglioni (canile sanitario, canile rifugio, gattile rifugio e gattile sanitario) sono raggiungibili dalla struttura principale grazie a un collegamento coperto. La nuova struttura si trova in via San Damiano, con accesso da viale delle Industrie nel tratto tra il sottopasso e il cimitero cittadino. Orari di apertura al pubblico: tutti i giorni dalle 14.30 alle 17.30, escluso il mercoledì e festivi.

IL CANILE –  è composto da: un canile rifugio, con 40 box di dimensioni doppie, per circa 80 cani, un canile sanitario, con 9 box di dimensioni singole e 6 box di isolamento; un deposito e un’area complementare coperta ad uso modulare.

IL GATTILE – è formato da: gattile sanitario con 9 spazi di 9 metri quadrati attrezzati con 9 gabbie e 6 spazi adibilti a isolamento di 4,5 metri quadrati riscaldati ed areati; un ambulatorio dedicato, uno spazio magazzino e preparazione cibi per una capienza media di 90 gatti, un deposito e un’oasi felina separata.

 

CANI, GATTI E UN PO’ DI POLITICA – Ieri Roberto Scanagatti ha dimostrato di avere una marcia in più rispetto ai competitor del centrodestra. E la marcia in più non è la retro. Sa benissimo che quel canile lo aveva fortemente sponsorizzato Osvaldo Mangone, l’ex assessore della giunta Mariani. E infatti non solo lo ha ringraziato, ma lo ha voluto a fianco nel taglio del nastro assieme all’ex borgomastro Marco Mariani e Martina Sassoli. Sembrerà una cosa da poco, ma bastava guardare gli occhi commossi di Mangone per capire che Scanagatti aveva colpito nel segno tributando all’ex assessore quanto dovuto e archiviando le inutili e feroci polemiche di allora “nell’ottica della dialettica politica”. Alle cinque della sera si può tutto anche riconoscere se non di avere sbagliato, di essere andati vicino agli errori. Del resto senza scomodare Pirandello: così è se vi pare…

ENPA MONZA – La sede operativa dell’Enpa di Monza è in Via Lecco 164. Continuerà a operare con i soliti orari di apertura: tutti i pomeriggi da lunedì a venerdì dalle 14.30 alle 17.30 e il martedì e giovedì sera dalle 21.15 alle 23.00.

Marco Pirola

 

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here