Carate: Buttavano sassi in strada, minorenni nei guai

polizia-locale

polizia-locale

Carate, buttavano sassi in strada, minorenni nei guai. Sono finiti dritti dritti fra le braccia della Polizia locale sei ragazzini tra i 13 e i 15 anni residenti a Carate e Verano Brianza. Gli agenti, infatti, li hanno sorpresi a buttare sassi e altro materiale da un palazzo abbandonato. Il fatto è accaduto in via Aspromonte, luogo dove da tempo non abita più nessuno. I ragazzi sono riusciti ad infilarsi nell’edificio e da uno dei piani lanciavano sassi e calcinacci. Sono stati alcuni residenti ad accorgersi di quanto accadeva e ad avvisare i vigili che sono intervenuti sul posto bloccando i giovani. Vista l’età i ragazzi non hanno subito alcun provvedimento, ma è auspicabile che la ramanzina sia bastata. L’episodio, infatti, avrebbe potuto trasformarsi in un vero guaio se non in tragedia come hanno dimostrato in passato episodi analoghi avvenuti sui cavalcavia delle tangenziali e delle autostrade.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here