Morso da un cane in Brianza: grave bimbo

    nuovabrianza-rottweiler
    Morso da un cane in Brianza: grave bimbo
    . Il bambino di quattro anni e mezzo è ricoverato in prognosi riservata all’ospedale milanese di Niguarda. L’aggressione è avvenuta nel giardino di una villetta di Cogliate in provincia di Monza e Brianza.

    IL FATTO – Il bambino stava giocando con uno dei tre rottweiler di proprietà della famiglia quando il cane di grossa taglia improvvisamente lo ha morso ad un polpaccio e poi all’altra gamba. La scena si è svolta sotto gli occhi della madre che è subito intervenuta cercando di afferrare per il collare il cane senza riuscirci subito. Il cane non ha mollato la presa se non dopo vari minuti. Dopo essere riuscita a liberare dalla presa il figlioletto la donna ha chiamato i soccorsi.

    I SOCCORSI – Un elicottero si è subito levato in volo da Niguarda e contemporaneamente un’ambulanza è partita dal presidio di  Carate Brianza. I sanitari sul posto che hanno prestato le prime cure, hanno optato per il trasporto in elicottero a Milano. Non appena arrivato al pronto soccorso dell’ospedale milanese, il bimbo è stato portato in sala operatoria dove i medici lo hanno operato a lungo per salvare i tessuti della gamba morsi dal cane.

    IL CODACONS – Sull’episodio è intervenuto anche il Codacons (l’associazione di tutela dei consumatori) con un comunicato. L’associazione, senza esprimere giudizi sul caso specifico ha fatto notare come “esistono razze di cani potenzialmente pericolosi per l’uomo, come i pitbull o i rottweiler, che per le loro caratteristiche (potenza, robustezza, dentatura) possono provocare ferite letali. Per tale motivo – prosegue l’associazione – chiediamo da tempo un patentino obbligatorio per chi possiede cani particolarmente potenti e potenzialmente pericolosi”.

    LA SITUAZIONE – Il bambino è attualmente ricoverato a Niguarda. E’ in prognosi riservata anche se non in pericolo di vita.

    brianza-nuovabrianza-ambulanza

    Commenti

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here