Mercato usato e vintage: per la Camera di Commercio di Monza crescono

mercato usato

Mercato usato e vintage: cresce la voglia di oggetti di seconda mano

Mercato usato e pure il vintage, cresce sempre più la voglia in Lombardia e pure in Brianza. Il dato emerge dalle elaborazioni dell’Ufficio Studi della Camera di commercio di Monza e Brianza su dati Registro Imprese. Il mercato degli oggetti di seconda mano cresce tra chi acquista l’usato in un’ottica di risparmio e chi invece, più ricercato, insegue il pezzo vintage per una collezione personale. In Italia sono 1243 le imprese attive nel commercio di indumenti e oggetti usati, a cui si affiancano 275 attività che vendono libri già utilizzati, in crescita rispetto al 2009 rispettivamente del 55,2% e del 6,6%. Mentre il comparto del “nuovo” è ancora in difficoltà: le imprese attive in Italia nel commercio di articoli di abbigliamento diminuiscono del -11,2% dal 2009 mentre le librerie del -10,8%.

mercato-usato-monza

MERCATO USATO LOMBARDIA – In Lombardia il numero più alto di commercianti di abiti usati (220), seguita da Lazio e Piemonte (in entrambe le regioni sono attive 137 imprese nel settore). Il business dei libri di seconda mano è più diffuso nel Lazio (45), in Toscana (37) e in Emilia Romagna (33). Tra gli aumenti più alti in termini percentuali si registra il +166% delle imprese di vestiti in Sardegna e il +33,3% del Veneto delle librerie di seconda mano.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here