Camera commercio Brianza, l’Egitto cerca partner

nuovabrianza.it.cameracommercio.monza

Egitto-Brianza andata e ritorno. Devono essere proprio conciati male per venire da queste parti con questi tempi da lupi e tali chiari di luna. L’Egitto sbarca in Brianza per cercare nuovi partner commerciali. Nei giorni scorsi una delegazione di imprenditori egiziani, composta dal console per gli Affari commerciali Nasser Hamed e dal viceconsole Diaa Roushdy, si è recata alla Camera di commercio di Monza e Brianza in occasione dell’incontro “Business Focus sul mercato egiziano”, promosso dalla Camera di commercio in collaborazione con il consolato egiziano di Milano. L’obiettivo della missione imprenditoriale era creare un momento di confronto finalizzato ad approfondire le opportunità di business offerte dal mercato egiziano e promuovere la nascita e il consolidamento di collaborazioni commerciali, in particolare nei settori chimico, meccanico, agroalimentare, arredamento e tessile. Il rapporto commerciale tra la Brianza e l’Egitto vale oltre 47 milioni di euro (tra gennaio e settembre 2013) e rappresenta il 22 per cento del totale dell’interscambio tra Monza e Brianza e il continente africano, con una crescita del 30,4 per cento tra 2012 e 2013. I titolari egiziani di imprese individuali attive a Monza e Brianza nel 2013 sono 468, il 75 per cento opera nei servizi, il 24,8 per cento nell’industria, in 1 caso su 10 si tratta di una donna e oltre la metà ha meno di 40 anni.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here