Calcio-Promozione C: Il Biassono vola con Mendez

Mister Aprile
Mister Gianluigi Aprile

CANTU’ – BIASSONO    0-1

CANTU’: Bosisio, Magnini, Fumagalli, Musa, Cambi, Basso La Bianca, Cardulo, Bruschi (46’ Scaccabarozzi), Nania (62’ Scavetta), Mazzola, Marelli Carlo (73’ Giglio). All. Santambrogio

BIASSONO: Rigamonti, Monguzzi, Centemero, Lauro, Esposito, Patti, Ingrassia (71’ Bani M.), Trabattoni, Sironi (78’ La Placa), Mendez, Galimberti (58’ Santagada). All. Aprile

MARCATORE: 88’ Mendez

ARBITRO: Fichera di Milano

AMMONITI: Cambi (C), Esposito (B)

Cantu’ – Al Biassono basta un gol del capocannoniere Mendez per aver ragione di un Cantù che sta attraversando un periodo difficile. Mister Aprile deve fare i conti con le assenze per infortuni di diversi titolari, ma chi è sceso in campo a Cantù non ha demeritato. Dopo un primo tempo abbastanza incolore dove si registra una punizione di Mazzola, deviata in corner da Rigamonti che fra i pali sostituisce l’influenzato Trizio, e l’intervento di Bosisio al 39’ su conclusione dell’argentino rossoblu Mendez, nella ripresa la musica cambia e il Biassono sale in cattedra. La formazione di Aprile, soprattutto dopo l’ingresso in campo di Santagada, reduce da un infortunio, costruisce diverse occasioni importanti, ma per esultare deve aspettare l’88’ quando il 32enne attaccante sudamericano con un gol di pregevole fattura sblocca il risultato. Santagada e Mendez creano scompiglio nella difesa canturina e le occasioni migliori del Biassono le creano soprattutto loro due. Al 69’ su cross di Santagada, il tiro di Mendez è deviato dal portiere. Al 76’ altro cross di Santagada, ma il tiro da 25 metri circa di Trabattoni colpisce la traversa. Il Biassono preme e all’88’ il duo Santagada-Mendez confeziona il gol vittoria. Cross teso, ma basso, dalla destra di Santagada, girata di testa in tuffo dell’argentino con la palla che, dopo aver preso il secondo palo, finisce alle spalle di Bosisio. Tre punti che permettono al Biassono (secondo con 12 punti) di continuare a far sentire il fiato sul collo all’Arcellasco che guida il girone C a quota 15.

Domenica prossima la squadra di Aprile sarà impegnata nel “derby” con la Sovicese.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here