Caffè Monza: arriva la prima caffettiera a pedali

    Sbarca a Monza la prima caffettiera a pedali e il caffè si gusta in movimento

    Caffè Monza, dove gustare il caffè in movimento. I nostri nonni amavano usare un’espressione di dolce rimprovero: hai voluto la bicicletta? Adesso pedala! Memori di quest’antico adagio, una coppia di giovani, Christian Lezzi e Ivana Balesova, compagni nella vita e da poco soci nella nuova attività, hanno voluto mettere in pratica l’antico insegnamento, unendo l’utile al dilettevole.

    caffè.monza.nuovabrianza

    CAFFE’ MONZA – “Emotion  cafè” la prima caffetteria a pedali è la nuovissima idea che la giovane coppia vuole lanciare su Monza. Caffè Monza, Christian e Ivana sono i primi ad aver portato in Italia la caffetteria a pedali in franchising. L’innovativa idea nasce nell’Europa settentrionale, dove lo “Street food” in generale, è molto più sviluppato che da noi. Nelle grandi città europee si possono, infatti, vedere queste attività che rallegrano i centri storici. Un modo differente di gustare il caffè e qualche prodotto dolciario, che soddisfano anche quelli che non amano stare seduti dentro ad un bar. Insomma una formula” green” e simpatica per un bere un “caffè in movimento”.

    CAFFE’ MONZA – Il debutto ufficiale di “Emotion cafè” è avvenuto in questo fine settimana (16 e 17 aprile), alla due giorni organizzata dalla concessionaria Jaguar di Corso Milano a Monza per la presentazione del nuovo crossover della casa del giaguaro. Per tutta la durata dell’evento, il primo franchising di caffetterie a pedali d’Italia è stato il “coffee point” ufficiale dell’iniziativa. Un binomio, motori e pedali, particolarmente apprezzato dai tanti clienti e visitatori, accorsi per la presentazione della nuova Jaguar F-Pace.

    CAFFE’ MONZA – Se il debutto ufficiale si è tenuto nel fine settimana, quello “ufficioso” era già avvenuto qualche giorno prima e non privo di qualche ostacolo per la giovane coppia tutta bici e caffè. Ma i due non demordono e superati gli intoppi burocratici sono pronti ad alzarsi sui pedali come i ciclisti di un tempo.

    Andrea Arbizzoni

    caffè.pedali.monza

    Commenti

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here