Brugherio: Baby estorsore, seicento euro dal coetaneo

Lissone_generica carabinieri

Lissone_generica carabinieri

Minacce via sms. O pagava o lo avrebbe aggredito. Una continua e pressante richiesta di denaro che in pochi mesi aveva fruttato all’aguzzino circa 600 euro. Solo che stavolta è l’età dei coinvolti a sconvolgere. Infatti, l’estorsore ha soltanto 18 anni. E così la sua vittima, un coetaneo studente. Il fatto si è consumato da settembre fino a novembre quando il ragazzo sotto estorsione ha deciso di rivolgersi ai carabinieri. Così è scattata la trappola. All’ultimo appuntamento, giovedì, il ragazzo si è presentato con 100 euro dal suo estorsore. Quest’ultimo ha preso il denaro e se ne stava per andare quando i carabinieri della stazione e della Compagnia di Monza lo hanno arrestato.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here