brianza stupefacente guardia di finanza 3

Brianza stupefacente: Le Fiamme gialle scoprono un maxi carico di droga nascosto in un’auto

Brianza stupefacente: A Muggiò sequestrati 500 chili di droga. Una maxi operazione che ha portato all’arresto di tre persone quella messa in atto dalla Guardia di finanza di Lodi. Nel mirino un carico del valore, sul mercato, di 5 milioni di euro.

Brianza stupefacente: Il fatto

A mettere le Fiamme gialle sulle tracce della droga è stato un controllo. I militari sono stati allertati dalla presenza, alla periferia di Lodi, di uno strano convoglio composto da tre auto, di cui una con funzione di staffetta. La vettura era già nota per essere in possesso di personaggi appartenenti alla criminalità e procedeva speditamente davanti ad altri due veicoli. Direzione: Brianza.

brianza stupefacente guardia di finanza 2

Brianza stupefacente: Muggiò e la scoperta

Più precisamente l’area industriale di Muggiò dove i tre conducenti delle auto hanno parcheggiato per poi entrare in un bar. Alle loro spalle, i finanzieri in borghese con un auto civetta. Non appena il trio è scomparso nel locale, i militari hanno iniziato ad ispezionare le auto. Non c’è voluto molto a scoprire un carico di droga di tutto rispetto. I panetti di marjiuana, infatti, erano stati sistemati al posto dei sedili posteriori sotto una coperta.

Brianza stupefacente: L’arresto

Quando i tre sono usciti dal bar, sono scattate le manette. In carcere, a disposizione della Procura di Monza, un 39enne residente a Treviglio, un 33enne senza fissa dimora e un uomo di 28 anni risultato residente a Cologno al Serio, in provincia di Bergamo.

Brianza stupefacente: Il carico

In tutto sono stati sequestrati 520 chilogrammi di marijuana che, secondo gli investigatori, una volta immessa sul mercato lombardo, avrebbe fruttato circa 5 milioni di euro. Non il solo ritrovamento. Da una perquisizione nel monolocale, a Lodi vecchio, di uno degli arresti, è emersa infatti la presenza di un ulteriore quantitativo della stessa sostanza.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here