Brianza: Lega infuriata: “Forum Unesco resti a Monza”

Massimiliano Romeo-Forum-Unesco

Massimiliano Romeo-Forum-Unesco

Il Forum Unesco resti a Monza. La Lega si scatena contro il governo e al Pd regionale tocca il compito di difendere il trasferimento del Forum mondiale della cultura dell’Unesco da Monza a Firenze. Ad accendere la miccia contro l’edizione che si terrà nel capoluogo toscano era stato nei giorni scorsi il capogruppo regionale della Lega, Massimiliano Romeo che aveva parlato di scippo da parte del governo centrale ai danni della Lombardia. Un “furto” quello del Forum mondiale sancito da un decreto del Governo Letta approvato in commissione al Senato. La richiesta della Lega, quella di mobilitare direttamente il governatore Roberto Maroni e della giunta del Pirellone affinché le prossime edizioni del Forum tornino a Monza e in particolare nella sede di Villa Reale, attualmente sottoposta ai lavori di restauro. E proprio a questi ultimi si è dovuto appellare il Pd per bocca dei consiglieri Enrico Brambilla e Fabio Pizzul: “Lo spostamento avviene a causa dell’indisponibilità di Villa Reale a ospitare l’evento – hanno spiegato – Il problema quindi non sussiste per questa edizione. Ma Regione Lombardia deve adoperarsi a riportare la manifestazione a Monza per il 2015 e a farla diventare uno degli eventi di lancio e di rilievo di Expo”.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here