Brianza: Forasacchi, un rischio per Fido

narici-cane

narici-cane

Brianza, forasacchi un rischio per Fido. Quando pensiamo all’estate nella nostra mente  si alternano immagini piacevoli quali abbronzatura, bagnasciuga e il meritato riposo, ma questa stagione può essere estremamente pericolosa per i nostri fedeli amici a quattro zampe. L’arrivo del caldo coincide, infatti, con il periodo in cui la minaccia rappresentata dai forasacchi diventa estremamente concreta. Anzitutto, per dirla chiara, i forasacchi sono quelle che comunemente chiamiamo spighe. Queste spighe, appartengono ad alcune varietà di graminacee tra cui l’orzo e l’avena selvatici e sono estremamente diffuse nei campi lasciati incolti, nei viali e nei giardinetti dove crescono spontaneamente. Hanno una caratteristica forma “a lancia” e la loro particolarità consiste nell’essere dotate di un sistema di appendici la cui disposizione consente alla spiga di muoversi in un’unica direzione. È proprio questa peculiarità a rendere i forasacchi così pericolosi:  le appendici fanno in modo che le spighe rimangano imbrigliate nel pelo degli animali e la loro disposizione fa sì che esse viaggino nel corpo dell’animale penetrando in alcuni siti anatomici quali naso, orecchie e spazi interditigali, dove si incuneano sempre di più col rischio di causare molto più di un semplice fastidio. Per esempio,  qualora la spiga penetrasse nella cavità nasale e non fosse rimossa in tempi brevi da un veterinario, potrebbe causare un ascesso (dovuto ai batteri trasportati dal forasacco) o proseguire il suo viaggio e insediarsi nella cavità bronchiale. Come capire se il nostro cane è entrato in contatto con queste piante?  Nel caso in cui il cane iniziasse a starnutire convulsamente, manifestare fastidio alle orecchie, scuotere violentemente la testa è importante portarlo dal veterinario immediatamente e verificare la presenza o meno di forasacchi e la rimozione degli stessi da parte del medico. L’intervento del veterinario è fondamentale ai fini della rimozione: qualora siate incerti un consulto è sempre raccomandato,  si tratta della salute del nostro migliore amico e in questo caso, davvero, meglio un falso allarme, che un vero pericolo.

Forasacco

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here