Calcio Serie D – Vincono Monza e Seregno. Altro ko per la Folgore

calcio generico

Monza e Seregno tornano a sorridere. Non è così per la Folgore Caratese che cade al XXV Aprile per mano della Ciliverghe e la classifica si fa nuovamente difficile. Quint’ultimo posto per i lambraioli, scavalcati dal Caravaggio, vittorioso sul fanalino Sondrio. Il girone B di serie D è sempre dominato dal Piacenza che a quota 60 punti si avvicina sempre più alla Lega Pro. Al secondo posto c’è la coppia Lecco-Seregno. La formazione di De Paola, dopo l’uno a uno nel derby con l’Olginatese, viene agganciata dagli azzurri di Cotroneo che si impongono 2 a 0 sulla Bustese.

Valter Salvioni può finalmente sorridere: il Monza ha raccolto la prima vittoria della sua gestione
Valter Salvioni può finalmente sorridere: il Monza ha raccolto la prima vittoria della sua gestione

INVERUNO-MONZA 1-2

INVERUNO: Voltolini, Genga, Leotta (dal 39 st Moriggi), Morao (dal 15 st Bernasconi), Nava, Ciappellano, Truzzi, Lazzaro, Gaeta, Broggini, Chessa (dal 15 st Repossi). All. Mazzoleni. A disposizione: Cavalli, Marioli, Botturi, Spadaccino, Pesce, De Santis.

MONZA: Radaelli, Perini (dal 16 st Cattaneo), Cochis, Uliano, Sokoli, D’Angelo, Capelli (dal 36 st Roveda), Romeo, Uliano, Soragna, Grandi (dal 24 st Lombardi), Palazzo. All. Salvioni. A disposizione: Targia, Medhoun, Crespo, Comentale, Ferrero

Arbitro: Panozzo di Castelfranco Veneto

Marcatori: 21’ pt- 44’pt Palazzo (M), Repossi (I) al 36 st

Note: ammoniti Lazzaro (I), Chessa (I), Romeo (M), Soragna (M), Uliano (M), Sokoli (M). Espulso: Romeo (M)

Inveruno – “Abbiamo disputato una buona gara, ma c’è ancora da migliorare. Questa vittoria ci dà fiducia”. Sono le parole di mister Valter Salvioni al termine del match di Inveruno che ha visto il Monza conquistare i primi tre punti del 2016 (l’ultima vittoria risale allo scorso 6 dicembre contro il Mapello). Successo che fa bene alla classifica e all’ambiente e permetterà a Salvioni di lavorare con maggior tranquillità e serenità in vista della difficile partita del prossimo turno contro la capolista Piacenza. Il Monza vince e convince ad Inveruno. Match-winner Loris Palazzo che permette ai biancorossi di andare a riposo in doppio vantaggio. La prima rete arriva al 21’: Romeo mette in mezzo, sponda di Palazzo per Grandi la cui girata si infrange sul palo, Palazzo è pronto a raccogliere la respinta e ribatte in rete di testa. Prima del 45’ nel tabellino dei marcatori entra ancora Palazzo che si avventa come un fulmine sulla palla respinta da Voltolini. A metà ripresa il Monza rimane in dieci per l’espulsione di Romeo. Al 36’ i padroni di casa accorciano le distanze con Repossi, ma il Monza riesce a portare in porto la vittoria, la prima della gestione Salvioni.

Davide Bosio sblocca il match del "Ferruccio". Ottima la sua prova coronata da un gol e da un assist
Davide Bosio sblocca il match del “Ferruccio”. Ottima la sua prova coronata da un gol e da un assist

SEREGNO-BUSTESE 2-0

SEREGNO: Bardaro; Viganò, Merli Sala, Cusaro, Mauri; Gori, Marchini, Lacchini (85’ Capelli); Iori (70’ Testori), Gasparri (89’ Szekely); Bosio. A disposizione: Acerbis, Mazza, Fabiani, Romeo, Vitale, Lillo. All.: Cotroneo

BUSTESE: Petrisor; Perfetti, Rota, Alushaj (70’ Mercorillo); Bisceglia, Putignano, Mavilla (83’ Rondanini), Panzetta (63’ Romano), Pisoni; D’Onofrio, Anzano. A disposizione: Heinzl, Silvestri, Caracciolo, Scarcella, Folcia, Crupi. All.: Cavicchia

ARBITRO: Donda di Cormons

RETI: 42′ Bosio (S), 64’ Gasparri (S)

Seregno – Dopo il passo falso di Ponte San Pietro, il Seregno ritrova il sorriso al “Ferruccio” e con un gol per tempo liquida la Bustese. Gli azzurri di Cotroneo agganciano a quota 45 al secondo posto il Lecco. Cotroneo deve rinunciare in attacco agli squalificati Scapini e Capogna, ma il sostituto Davide Bosio non li fa certo rimpiagere. L’ottima prova è coronata da un gol e da un assist. Al 42’ lo stesso Bosio sblocca il match con una splendida girata che mette fuori causa Petrisor. Nella ripresa è ancora il duo Marchini-Bosio (ottima la loro intesa) a mettere in difficoltà la retroguardia della Bustese. Il Seregno potrebbe anche raddoppiare, ma Marchini non riesce a sfruttare a dovere le occasioni avute.

Marco Gasparri fissa il risultato sul 2 a 0
Marco Gasparri fissa il risultato sul 2 a 0

Al 64’ gli azzurri archiviano la pratica Bustese con Gasparri che, su assist di Bosio, mette nel sacco per il definitivo 2 a 0. In pieno recupero i padroni di casa sbagliano con Anzano un rigore concesso per fallo di Capelli. L’attaccante al 94’ prende la traversa.

FOLGORE CARATESE-CILIVERGHE 1-2

FOLGORE CARATESE: Martinez, Gandini (29′ st Ramponi), Concina, D’Errico (1′ st Sansonetti), Perego, De Vito, Cesana, Moreo, Bigotto (11′ st Tonani), Santonocito, Antonucci. A disp. Guerci, Auletta, Galliani, D’Aprile, Rondelli, Rondinelli. All. Banchieri.

CILIVERGHE: Battaiola, Paderni, Roma, Mozzanica, Andriani, Minelli, Bertazzoli, Trajkovic, Ferrari F. (30′ st Prevacini), Zagari (43′ st Rusconi), Comotti. A disp. Ferrari P., Campo, Tobia, Carobbio, Franzoni, Bithiene, Seck. All. Quaresmini.

RETI: 23′ pt Minelli (C), 8′ st Bertazzoli (C), 16′ st rig. Santonocito (FC).

ARBITRO: Votta di Moliterno.

ESPULSO: 45′ st Tonani (FC) per fallo di reazione.

Carate – Nona sconfitta stagionale per la Folgore Caratese che al XXV Aprile si fa superare dal Ciliverghe, ora quarta forza del girone. La squadra di Banchieri è a digiuno di vittorie da parecchie settimane (solo tre pareggi nelle ultime otto gare) e anche questa volta è costretta ad uscire dal campo con qualche rimpianto per non essere riuscita a concretizzare le occasioni avute nei momenti clou del match. La partita si sblocca al 23’ quando Minelli di testa manda la sfera alle spalle di Martinez. La Folgore, comunque, non si abbatte e prima del riposo ha l’occasione per pareggiare, ma Bigotto, a tu per tu con Battaiola, calcia addosso al portiere avversario. All’inizio della ripresa la Folgore Caratese cerca di rendersi pericolosa prima con il neoentrato Sansonetti, poi con Antenucci, ma il risultato sarà sempre a favore degli ospiti. All’8’ il raddoppio della Ciliverghe con Bertazzoli che salta più in alto di tutti e di testa batte Martinez. Al 16’ la Folgore accorcia le distanze su rigore con Santonocito che dal dischetto firma il suo 11 gol stagionale. Gli azzurri ce la mettono tutta per pareggiare, ma alla fine a sorridere sarà la Ciliverghe. Nel finale c’è anche tempo per l’espulsione di Tonani che salterà la sfida di domenica prossima in casa dell’Olginatese.

RISULTATI 4° GIORNATA DI RITORNO

BUSTESE-SEREGNO 0-2

CILIVERGHE-CARATESE 2-1

FIORENZUOLA-PRO SESTO 1-1

GRUMELLESE-PIACENZA 1-2

MONZA-INVERUNO 2-1

OLGINATESE-LECCO 1-1

PERGOLETTESE-CISERANO 3-1

PONTISOLA-MAPELLOBONATE 1-2

SONDRIO-CARAVAGGIO 0-2

VARESINA-VIRTUS BERGAMO 1-0

CLASSIFICA

PIACENZA 60

LECCO 45

SEREGNO 45

CILIVERGHE 36

OLGINATESE 35

CISERANO 35

MONZA 34

PERGOLETTESE 34

PONTISOLA 33

VARESINA 31

BUSTESE 30

INVERUNO 29

PRO SESTO 27

GRUMELLESE 26

CARAVAGGIO 25

CARATESE 24

FIORENZUOLA 22

MAPELLOBONATE 21

VIRTUS BERGAMO 21

SONDRIO 16

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here