Under 20: A Monzello un calcio al… «razzismo e alla violenza negli stadi»

Monza – Al centro sportivo Monzello oggi pomeriggio si darà un calcio al… “razzismo e alla violenza negli stadi” con il torneo internazionale italo-brasiliano.  Sei le squadre presenti alla competizione “contro il razzismo e la violenza negli stadi”, tematiche tanto care al presidente del Monza Anthony Armstrong-Emery. Oltre alla Berretti biancorossa di mister Saini, reduce da un ottimo pareggio in campionato contro il Torino, al torneo parteciperanno Genoa, Atalanta, Cremonese e gli Under 20 dei club brasiliani, Fluminense e Alecrim che, per certi versi sono “vicini” al Monza. Nel Fluminense un paio di settimane fa è approdato un giovane del vivaio biancorosso, Mirko Di Pierro, mentre l’Alecrim è la società di cui è proprietario il presidente biancorosso Armstrong. Non è da escludere la sua presenza durante il torneo. Vista la partecipazione anche di club brasiliani, al Monzello non mancheranno gli addetti ai lavori per cercare di scovare qualche giovane promettente talento…

Nel Girone 1 sono inserite Alecrim, Atalanta e Genoa; nel Girone 2, Monza Fluminense e Cremonese. Le prime squadre del Girone 1 a scendere in campo saranno Alecri-Atalanta (ore 13.30), a seguire (ore 14.30) il Genoa affronterà la perdente della prima sfida mentre alle 15.30 i rossoblu liguri sfideranno la vincente.

Per il Girone 2 si inizierà con Fluminense-Monza (ore 13.30); la perdente affronterà la Cremonese (ore 14.30) che, alle 15.30, sfiderà con la vincente della prima partita.

Le due squadre che vinceranno i rispettivi gironi disputeranno la finalissima che si giocherà martedì 19 novembre allo Stadio Brianteo. Fischio di inizio alle ore 19.30.

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here